Il mondo dei Social Media

Proponiamo alcuni contributi di Andrea Maulini, docente del corso I Social Media per la Cultura, e di Paola Emilia Cicerone, giornalista freelance.
 

“I Social Media per la Cultura: una risorsa per la crescita – appunti su un incontro” di P.E. Cicerone

“Spesso si sente dire che i beni culturali – le nostre tradizioni nell’arte, la musica, il teatro – sono il petrolio dell’Italia. Ma non dobbiamo dimenticare che nei serbatoi delle macchine non si mette petrolio ma benzina, un prodotto che richiede impegno e lavoro.

…continua a leggere l’articolo completo in pdf.


 

“Non solo Facebook” di A. Maulini

Quasi tutte le aziende, oggi, hanno una pagina Facebook. “Quasi” perché sono ancora molti i casi di imprese o marchi, anche noti, che non sono presenti sul social network più diffuso al mondo, o che lo sono in maniera intermittente o distratta (meglio non esserci, allora…).

…continua a leggere l’articolo completo in pdf.


 

“Oltre ai banner c’è di più – II parte” di A. Maulini

Abbiamo già parlato della pubblicità su motori di ricerca e social network, approfondendo quelli attualmente più diffusi in Italia: Google, con Google AdWords,  YouTube e Facebook. Ora, invece, vediamo come si può fare pubblicità su social network, come Twitter, Linkedin e Foursquare, che hanno introdotto da pochi mesi questa possibilità e anche come gli altri social più diffusi, ad esempio Pinterest o Instagram, stanno studiando l’introduzione degli Ad.

…continua a leggere l’articolo completo in pdf.


 

“Oltre ai banner c’è di più – I parte” di A. Maulini

Anche sul web, come per l’off-line, i mezzi di comunicazione “tradizionali” stanno perdendo di efficacia: banner, pop-up, pop-under, ecc… che hanno costituito per anni il principale, se non l’unico, strumento di promozione on-line raggiungono spesso risultati poco significativi a costi, tutto sommato, piuttosto alti.

…continua a leggere l’articolo completo in pdf.


 

“La cultura: un laboratorio per l’on-line” di A. Maulini

Spesso si sente parlare della cultura come di un settore arretrato, in crisi, con forti problemi di crescita e di “modernizzazione”. In parte, è vero: tagli ai finanziamenti pubblici, mancanza di politiche di management solide, difficoltà di dialogo e di relazione con finanziatori e potenziali sponsor lo rendono un settore con ancora numerosi punti di debolezza e aree di miglioramento.

…continua a leggere l’articolo completo in pdf.


 

“On-line l’unione fa…la folla!” di A. Maulini

Collaborazione, condivisione, aiuto, solidarietà… parole di grande valore, ma che fino a qualche tempo fa sembravano fuori dal tempo, sorpassate da una società individualista e ipertecnologica, e che, invece, proprio grazie alle tecnologie e al web hanno trovato nuova spinta e sviluppo. Oggi, infatti, usare Internet per chiedere consigli, trovare risorse, chiedere e offrire aiuto e collaborazione è diventata, per molti di noi, quasi una quotidianità.

…continua a leggere l’articolo completo in pdf.


 

“Social Network e Copyright: un rapporto complesso” di A. Maulini

I social network (Facebook, Twitter, YouTube, Pinterest…) consentono, anzi incoraggiano gli utenti a postare testi, foto, video, audio, ecc… Alcuni di questi contenuti, naturalmente, possono essere coperti da diritto d’autore e da copyright. Come ci si comporta, in questi casi? Ci sono delle regole comuni?

… continua a leggere l’articolo completo in pdf.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *